Carta dei mosti

Mostoso: La Carta dei Mosti (disponibile da fine ottobre)


Una linea studiata con RP Innovazioni di gelati di mosto in purezza al quale è stata bloccata la fermantazione prima di diventare vino.
Zero Alcool e Senza aggiunta di zuccheri diversi da quelli già naturalmente contenuti nella frutta ne fanno peraltro un prodotto Muslim friendly.
Una linea dedicata ad offrire un innovativo modo di approcciare al gelato in Enoteche o ristoranti che desiderano offire un complemento al Vino attraverso una carta simile a quella dei vini.

La Carta dei Mosti Gelato “Mostoso” offre:
• Gewurtztraminer Alsaziano
• IceWine
• Malvasia Piacentina
• Malvasia dolce delle Lipari
• Moscato d’Asti
• Moscato di Trani
• Moscato Passito di Pantelleria
• Bracchetto
• Recioto di Soave
• Passito di Ramandolo
• Picolit
• Torcolato
• Vinsanto
• Muffato Nobile
• Zibibbo (Moscato d’Alessandria)
• Albana Passito
• Lambrusco
• Aleatico Passito dell’Elba o di Gradoli

Mostoso nasce da un’idea originale e unica nel suo genere. Trasformare il mosto puro in Gelato anziché come di consuetudine in Vino o Aceto.

Mostoso è 100% naturale, totalmente vegetale e ricco di fibre funzionali all’organismo.

Mostoso è prodotto in modo totalmente artigianale con etichetta pulita
senza: Zuccheri aggiunti diversi da quelli già naturalmente contenuti nell’uva
senza: Additivi, Conservanti, Coloranti, Addensanti e Aromi artificiali
senza: Glutine
senza:
Grassi aggiunti
senza: Prodotti artificiali, Chimici o di Sintesi e tutte le “E” che si trovano nei comuni gelati industriali.

Mostoso concentra tutti i profumi, i sapori e la freschezza dei sentori primari caratteristici del vino ma senza sviluppare alcool, quindi è adatto a chiunque, dai bambini a chi ha fatto scelte religiose che proibiscono l’assunzione di alcool, ed essendo totalmente vegetale anche a chi ha fatto scelte vegane o fructariane.

Mostoso propone una ricca carta dei mosti più pregiati e caratteristici per scegliere il proprio preferito

Mostoso è un Gelato ricavato unicamente da puro mosto d’uva al quale è stata inibita la fermentazione prima di diventare vino